?

Log in

No account? Create an account
Someone's sake

benkayte in good_omens_ita

Profezia della settimana N. 17

La maggior parte delle librerie di Soho è dotata di un retro, riservato di solito alle edizioni più rare o costose. I libri di Azraphel non erano illustrati. Avevano soltanto vecchie copertine marroni e pagine ruvide. Ogni tanto, quando non aveva scelta, ne vendeva qualcuno.
Talvolta, certi personaggi seriosi, vestiti di scuro, entravano a chiedergli se, per caso, non desiderasse cedere il negozio, in modo che lo si potesse trasformare in una rivendita al dettaglio più in sintonia con il resto del quartiere.
Talvolta gli offrivano denaro contante, sotto forma di grossi mazzi di banconote sporche, da cinquanta sterline.
Talvolta, invece, durante la conversazione, altri personaggi ancora, con gli occhiali scuri, passeggiavano per la libreria meravigliandosi di quanto tutta quella carta fosse infiammabile e di che sorta di trappola quel posto potesse rivelarsi.
Azraphel annuiva, sorrideva, e rispondeva che ci avrebbe riflettuto. I personaggi se ne andavano.
E non ritornavano mai.
Pag. 28 - 29
(Profezia saltata? Quale profezia saltata? No assolutamente non me ne sono dimenticata settimana scorsa! )

Comments